Dal 23 al 29 Agosto 2021        

Terra di miti e leggende, forse per i panorami mozzafiato e i paesaggi fiabeschi, la Val di Fassa rappresenta una delle più belle mete turistiche del Trentino. Lunga una ventina di km, si sviluppa lungo il corso del fiume Avisio, che nasce nei ghiacciai della Marmolada e raggiunge Moena.

Sono sette i comuni che la costituiscono, a un’altitudine compresa tra i 1500 m s.l.m. e i 1200 m s.l.m., attorniati da alcuni fra i più bei gruppi rocciosi di bianca dolomia: la Marmolada, il gruppo del Sella, il gruppo del Pordoi, il Sassolungo, il Catinaccio, che all’alba e al tramonto si tingono di rosa.

La Val di Fassa è l’unica valle del Trentino dove tuttora si parla il ladino dolomitico di “enrosadira”, che sta a significare appunto “divenire rosa”.